Processo di produzione

1. Preparazione di produzione e di taglio dei profili in PVC

Produzione inizia in reparto di preparazione di produzione con esecuzione di commessa di lavoro. Per ogni cliente viene fatta singola commessa di lavoro in cui vengono specificate tutte le caratteristiche del prodotto finale. Commesse di lavoro digitali vengono inviate in stabilimento produttivo su sega automatica dove avviene elaborazione di profilo PVC.

Col computer viene stabilito il profilo di cui e’ composto prodotto, assegnandogli corrispondente codice a barre. Prima di essere elaborati e tagliati, profili sono lunghi 6,5 metri. Sullo schermo della sega appaiono elementi della commessa di lavoro, mentre dalla stampante abbinata alla sega escono etichette per ogni singolo profilo. In base al codice a barre per ogni singolo profilo, la sega stabilisce e taglia in automatico lunghezza di profilo dopodiche’ su profilo viene incollata etichetta che contiene tutti i dati necessari per ulteriore elaborazione di prodotto.

2. Elaborazione di profili in PVC

Dopo il taglio di profilo, in ogni parte viene introdotto acciaio zincato, profilato in particolare per finestre, porte e stipiti.

A seguito, prodotto entra in centro di elaborazione computerizzata dove lavora solo un operatore. Servendosi di codice a barre, centro di elaborazione riconosce profilo e in base alle caratteristiche della commessa di lavoro esegue operazioni su profilo: foratura di buchi per piastre di prelievo, foratura di buchi per collegamenti, foratura di scarichi acqua e foratura di buchi per successivo montaggio di prodotto.

shutterstock 519148156 1 scaled

3. Formazione di profili PVC in prodotto finale: finestre e porte in PVC

Dopo che tutte le parti di profilo passano centro di elaborazione, segue processo di saldatura e di pulizia, dove si forma prodotto finale. Ogni attivita’ viene eseguita su macchinari CNC completamente automatizzati senza influenza di personale (tranne in alimentazione di macchinario).
Saldatrice a quattro teste contemporaneamente salda tutti gli angoli il che vieta deviazioni e permette identici punti di saldatura. Saldatrice annulla e compensa possibili deviazioni di -2 mm a +4 mm, in maniera che prodotto finale PVC e’ complessivamente rettangolare.

A saldatura eseguita, prodotto va pulito, in processo di pulizia di punti di saldatura complettamente automatizzato.

Qualita’ di carpenteria in PVC viene aumentata pure da guarnizioni estruse che divietano erratta introduzione di guarnizioni. In offerta ci sono guarnizioni di colore nero, grigio e marrone chiaro.

Nell’Iveta stiamo usando serramenti GU, di eccezionale qualita’ e design. Serramenti GU sono conosciuti per loro resistenza alla corrosione, per cui sono elementi di carpenteria PVC di strutture vicine al mare, in stabilimenti industriali oppure fattorie e simile. Installazione di serrature su ale di finestre e su stipiti viene effettuata su macchinari particolari di serratura.

Dopo questo, in finestre e porte viene installato vetro. Per questo si utilizza macchinario singolo che simula condizioni di installazione. In questa maniera vengono verificate diagonali di ale e correttezza e precisione di serrature installate (si richiede perfetto equilibrio ed aderimento di ala su serratura di finestra).

Si prosegue con installazione di lamelle vetri, in dipendenza di guarnizione e di modello di profilo, lo possono essere Softline, Topline o Swingline, dove parliamo solo di possibilita’ di scelta e di combinazione di 3 profili di larghezza di installazione 70 mm, guarnizione di colore grigio o nero.

4. Variazioni di produzione, in relazione a specie di carpenteria in PVC

4.1. Porte

In posti di lavoro singoli vengono costruite porte d’ingresso, saracinesche, giardini d’inverno, elementi ad arco e ad inclinazione e depositi saracinesche, con o senza zanziere.

Per esecuzione specifica e a causa di operazioni tecniche che sono piu’ complicate rispetto a finestre PVC, porte d’ingresso passano separatamente tra centro di elaborazione, saldatura e pulizia. In porte si inseriscano maniglie, serramenti antifurto e collegamenti GU di grossa portata, di estrema durabilita’ e qualita’. Porte passano altrettanto controllo su tavola di vetratura, in cui occasione si installa vetro o pannello decorativo, secondo desideri di clienti. Successivamente, porta e’ pronta per essere trasportata e installata presso cliente finale.

4.2. Finestre e porte ad inclinazione e ad arco

Costruzione di finestre e porte inclinate e ad arco passa processo un’po’ diverso di produzione, caratterizzato da processo di „piegatura“ dei profili. „La piegatrice“ e’ una macchina particolare che concede piegatura di prodotti ad arco. L’Iveta e’ una delle poche aziende che in sua produzione dispongono di tale macchina.

Questa produzione e’ interamente manuale, siccome il raggio di arco e’ specifico per ogni prodotto. Per la complessita’ di processo di elaborazione, controllo di produzione e’ piu’ frequente. Serrature per finestre e porte inclinate e ad arco sono particolari per tale specie di prodotti.

Prodotti finali vanno su sbarra di carico e vengono forniti a clienti secondo tempi di consegna concordati in anticipo oppure in base alla commessa del cliente, dove i nostri tecnici eseguono anche installazione di carpenteria prodotta.